“HARD TIMES” ARE COMIN’…

.

Questa mattina, freschi di primavera, siamo entrati all’Ultrasonic Studio di Pescara per iniziare le registrazioni dell’agognato terzo album intitolato “Hard Times”. Speriamo di farvelo ascoltare il più presto possibile per aiutarvi ad allietare i bollori estivi dandovi la schizzata di rock’n’roll necessaria in questo periodo di merda.

PSYCHOBILLY FREAKOUT

.

Il prossimo Sabato 29 Giugno presso il Custom Party di Atessa (Chieti) The Fiftyniners apriranno il concerto in esclusiva europea, e per la prima volta in Italia di Reverend Horton Heat, fonte di ispirazione dal 2005.

75584_303532866438781_464236751_n

IN THE NAME OF JOE

.

In occasione del decimo anniversario dalla scomparsa di Joe Strummer, The FiftyNiners omaggiano la sua memoria registrando live in studio due brani che hanno segnato la sua carriera. “I Fought The Law” di Sonny Curtis era una delle canzoni preferite di Strummer, mentre “London Calling” è uno dei più celebri e rappresentativi brani dei Clash. Oggi più che mai abbiamo bisogno di Joe Strummer, padre del punk che oltre a rivoluzionare la storia della musica ci ha insegnato a guardare il mondo da un punto di vista diverso: più vero, più libero e più rock’n’roll.

Click to watch:

I Fought The Law
London Calling

IL ROCK’N’ROLL E’ UNA COSA SERIA

.

Sabato 15 dicembre 2012 presso il Padiglione Nuovo della Fiera del Levante di Bari si svolgerà “Il Rock’N’Roll E’ Una Cosa Seria”, evento dedicato alla memoria di Guy Portoghese, amico e musicista scomparso prematuramente lo scorso 4 ottobre. Anche i Fiftyniners renderanno omaggio condividendo il palco con chi ha vissuto momenti indimenticabili con l’artista: The Rock’n’Roll Kamikazes (ultima band di Guy), Rekkiabilly, Folkabbestia, Daniele Di Maglie, Rob Esposito e i Blue Devils, Drops. La serata sarà inoltre allietata dalla partecipazione di Roy Paci, dal dj set di Miss Pia e dai busker set di Nothing Less, Kadillac, Goodole Boys, Cream Crakers e membri degli Adels. L’intero incasso andrà interamente in beneficienza per garantire alla piccola Sofia un futuro sereno. Una serata unica che sebbene non possa colmare il vuoto che Guy ha lasciato dentro di noi, terrà alto il nome del rock’n’roll, le cui note suoneranno forti come gli assoli che ci ha sempre regalato.

>>>info